Biografia di Gio Urbinati - Gio Urbinati

Vai ai contenuti

Menu principale:

Biografia di Gio Urbinati

Biografia
 

Gio Urbinati (Rimini 1946), tra i più sensibili e noti ceramisti italiani, ha al suo attivo trent'anni di attività e di riconoscimenti. Esordisce nell'atelier riminese di Carla Birolli negli anni '60, nel 1986-1988 realizza  opere come La cattedrale dove va a dormire il mare, il Giardino pietrificato, l'arco delle favole e l'Orto dei frutti dimenticati a Pennabilli, sculture architetture nel paesaggio montefeltrano. Numerose sono le sue opere pubbliche diffuse sul territorio romagnolo (S.Marino, Rimini, Valmarecchia, Budrio, Bagnacavallo). All'attivo decine di mostre personali e partecipazioni a collettive e a concorsi nazionali di ceramica (Faenza, Gualdo Tadino). Tra le sue ultime mostre: nel  2011 ai Musei di Rimini 100 ciotole e un vaso, a Bologna, galleria NERA Dolci teatrini, sculture in ceramica (2010), a Cerasolo Ausa, Nafta, a Ravenna, Galleria AMArte, Dolce Combinazione (marzo 2012). Nutrita la sua bibliografia critica, da Tonino Guerra, a Simonetta Nicolini, Virginia Cardi, Rita Giannini, Ennio Grassi, Giorgio Conti, Alessandro Giovanardi, Sabrina Foschini.


 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu